Message Board Chat Bookstore My Delphi Polymer Clay Central



traduzione di Cristina Nozzi



Volume 1: falsa Howlite













Prima di cominciare, aprite I pacchetti di argila e metteteli in frigo, per renderli solidi.

Materiali:

Argilla bianca

Grattugia per formaggio

Pennelli

Colori acrilici (io di solito uso il Dolphin Gray della Apple Barrel by Plaid)

Una superficie di lavoro ordinata (esatto, la mia è disordinata)

Un flacone spray con dell’acqua

Fogli di carta vetrata di vari pesi: 400,600,10000,1500

Un Baffer (io uso la punta baffer sul mio dremel)


Step 1: Coprite una vechia teglia con un foglio di stagnola. Prendere l’argilla dal freezer e grattatela sul foglio. Io uso li buchi più grossi della grattugia!

Step 2: una volt ache la’argilla è in fini strisioline spargeleta sulla tegiaOnce the clay is all grated, spread it out on the baking sheet. Questo vi permetterà di ricoprirla perfettamente con il colore.

3: prendete il Step colore e sgocciolatelo sull’argilla, quindi spruzzate il tutto con un po d’acqua. Quindi con il pennello asiutto spargete il mix di colore e acqua su tutta l’argilla.lasciate asciugare per tutta notte, anche se, avendo fretta, già dopo un paio di ore dovrebbe andare bene.!

Step 4: una volt ache sarà ben asciutta prendete l’argilla e lavoratela per farne una palla. Non stupitevi se non si attacca: dovrete sudare parecchio perché si riesca nuovamente a lavorare in maniera normale.

Step 5: date all’argilla qualsiasi forma vogliate (nell’esempio al lato io ho usato una forma a aciambella) e cuocetela (guardate le istruzioni sulla busta che imballava l’argilla).

Step 6: una volta che l’argilla si è freddata, spruzzate il pezzo con dell’acqua e cominciate a caratarla con la carta da 400 per poi passare a carte sempre più fini fino alla carta da 1500. La levigatura aiuta a mettere in evidenza le venature per farle apparire al meglio. Continuare con la carta più sottile fino a che non sarà perfetto. Finirlo con una bella lucidata!











Volume 2: Falso Abalone (Lunaria)

Materiali:

  • Rullo a mano

  • Macchina per stirare la pasta

  • Argilla nera

  • Argilla traslucida

  • Polvere della Pearlex:

  • Duo Red-Blue
    Interference Green
    Interference Violet

  • Tavolo da lavoro

  • Lama per tagliare

  • pennello

prima di cominciare a fare il lavoro creare 3 sfere con l’l’argilla traslucida ed una di argilla nera usare ¼ di pacchetto per ogni palla.


Step 1: aggiungere una sola delle polveri Pearlex ad ogni pallina. Non esiste una quantità specifica di polvere da aggiungere, io ne uso abbastanza per colorare l’argilla. Potreste avere qualche piccolo problema in più con i colori Interference, ma alla fine usate il vostro giudizio e scegliete voi l’intensità che preferite.

Alla fine dovreste avere:

Una pallina del colore Duo Red Blue

Una pallina Interference Green

Una pallina Interference Violet

Ed ovviamente dovreste avere fin dall’inizio la pallina di argilla near..

Step 2:Passate ogni pallina addizionata con la polvere nella macchina per la pasta per alcune volte con il settaggio posizionato a 3. Passare la pallina nera con uno più sottile..

Step 3: Dopo aver fatto delle sfoglie con la vostra argilla tagliatele a strisce di dimensioni uguali e sovrapponetele alternando I colori a partire dal nero, i due colori e di nuovo il nero. Fate attenzione a questo passaggio. Io ho ottenuto diversi risultati con diversi tipi di sovrapposizioni. Di solito io faccio: nero- red blue- int. green-nero- int. Violet- red blue- nero. Alla fine ho aggiunto alcuni pezzi di argilla in cima agli strati. Questo tipo di alternanza da una bella varietà di colori come risultato.

Step 4: Una volta che avete formato tutto il panetto con I vari strati prendete il vostro mattarello e lavoralo un po’, per essere sicure che non rimangano bolle d’aria all’interno o sopra.

Step 5: Usando la vostra lama tagliate il panetto compresso a metà quindi mettetele una sopra l’altra, quindi tirare ancora un po col mattarello, schiacciando di nuovo per eliminare le bolle d’aria..

Step 6: adesso che avete un bel panetto compatto prendete il manico del Vostro pennello e fate dei buchi sulla superficie superiore.

Step 7 Se volete potete riempire I buchi con l’argilla che vi è rimasta. Non è indispensabile farlo, ma dipende da voi., e dal disegno che volete la vostra pietra abbia

.

Step 8: Schiacciate accuratamente il Vostro blocchetto gi argilla, facendo attenzione che risulti molto ben compatto.!



Step 9: Tagliate l'argilla sul foglio di carta in fette sottili. Dovrebbe venire qualcosa che somigli all'immagine a destra. Il trucco perché sembri abalone è quello di usare come base dell’argilla che sia bianca o nera. Quando si utilizza l'argilla nera, i colori del tipo Interference si vedranno in trasparenza mentre usando argilla bianca sarà proprio il colore ad assumere diverse tonalità. Provate voi stesse: formate i blocchetti come vi ho spiegato usando l’argilla bianca e quella nera come base per vedere le differenze che otterrete

Step 11: questi sono alcuni esempi. Dopo aver cotto i io di solito li metto in acqua ghiacciata, li lavoro con la carta vetro finizzima, e li copro con tre strati Future floor polish.

Divertitevi e fatemi sapere cosa pensate di questa lezione.

E mi raccomando, postate le foto del risultato da voi ottenuto sulla PCC Message Board!





Argilla Base Bianca
















Argilla Base Nera

Volume 3: False fette di Agata

Materiali:

  • Piano di lavoro

  • Grattugia dedicata all’argilla

  • Lama di bisturi

  • Macchina per stirare la pasta

  • Spugnetta di plastica (no quella di metallo!)

  • Argilla di tipo: trasparente traslucida, bianca, Viola (o di altri colori)

Step 1: Lavorare e formare una palla di argilla trasparente di circa ¼ di blocco, e invece prendere una pallina piccolo di viola. Mischiarle assieme benissimo fino ad ottenere una palla di viola chiaro traslucido. Porre la palla in frizzer per renderla rigida e dura.

Step 2: Formare un’altra palla di traslucido e una, un po più piccolo Bianca circa delle dimensioni di una moneta. Metterla in frizzer e farla diventare rigida e dura

Step 3: Una volta che l’argilla sarà ben irrigidita prendete la palla traslucida e grattatela con I fori più larghi della grattugia. Quando avete finito prendete la palla bianca e grattatela con i fori più piccoli, poi unitele.

Step 4: Prendete poi la palla di viola e traslucida e grattatela con I fori più grandi. Grattate giusto una piccola parte della sfera viola per poter mettere una piccola parte di viola assieme al bianco ed al translucido. Tenete il resto per un passo successivo.



Step 5: Prendete il mix che avete format e formate una sfera ben compatta e amalgamate, quindi mettetela di nuovo in frizer per renderla molto solida.

Step 6: Una volta che la palla si sarà ben solidificata, prendetela e grattatela finemente tutta quanta. Quindi formate di nuovo una sfera ben compatta. Questa sarà la parte centrale della vostra fetta di agata!



Step 7: Prendete la parte di viola traslucido che avevamo messo da parte ed una sfera invece di viola non mischiato , quindi passatele nella macchina ad un settaggio di 4 o 5 (in realtà dipende da quanto volte che il bordo della fetta d agata sia spesso) formando due sfoglie

Step 8: create una foglia, con il primo colore, in cui avvolgerete il cuore dell’agata che avete creato prima.

Step 9: pprendete quindi la sfoglia di viola puro ed avvolgetela sulla sfoglia precedente formando un nuovo strato.

Step 10: potete anche creare più sfoglie ed alternarle sovrapponendole , creando così un’agata con strati multipli di colore!

Step 11: Una volt anche avrete finite di aggiungere le sfoglie stringete il cilindro in maniera che sia ben compatto e solido, lavorandolo strettamente fino ad essere sicuri che le sfoglie abbiano aderito bene le une alle altre.

Step 12: Prendete il Vostro cilindro e lavoratelo rotolandolo su una superfice ruvida senza pigiare troppo in maniera che venga una superfice il più “naturale” possibile.

Alla fine fate attenzione che il cilindro non sia perfettamente circolare ma anzi che abbia una forma non simmetrica, meglio se un po’ schiacciata.

Step 13: Tagliate a fette il rotolo!!! Siate attente a tagliare delle fette sottili, ma non TROPPO sottili. Dopo averle cotte mettetele immediatamente a bagno nell’acqua ghiacciata. Una volta raffreddato per bene, sabbiate le superfici piatte usando un tipo di carta che sia estremamente fine Ed usandola sia con l’acqua che a secco, in maniera da ottenere una finitura il più possibile lucente, oppure potete ricoprile con il lucidante della Future!

ESEMPI DI FETTE DI AGATA FINITE!



Volume 4: Faux Goldstone

Materiali:

  • Piano di lavoro

  • Argilla translucida

  • Polvere della Pearlex:
    655 Super-Copper
    690 Sparkling Copper

  • Macchina per tirare la pasta (optional)

Step 1: stendere la pasta traslucida. Io la lavoro con la macchina per la pasta per stenderla. Trovo che sia molto più facile usare quella quando lavoro con le polveri perlescenti!

Step 2: Unire la polvere all’argilla. Lavorare la sostanza fino a che l’argilla non abbia assorbito completamente la polvere. Potete scegliere voi quanto fare intenso il colore, ma non troppo scuro perché scurisce ancora quando viene cotto. dovete stare molto attenti al livello di intensità che ottenete!


Step 3: A questo punto aggiungete la polvere luccicante. Aggiungetene a sufficienza. Sarà questa polvere a dare il luccichio della vera pietra aurea al vostro lavoro. Lavorare per bene l’argilla..

Step 4: Una volt anche sarete soddisfatti dal colore e dalla lucentezza raggiunta dal Vostro lavoro modellatene delle forme a vostra scelta e cuocetele. Una volta cotta mettetela immediatamente in bagno ghiacciato. Quindi sabbiatela e lucidatela fino a che non riluce. Io di solito la cuoco di nuovo una volta che ho rivestito tutto con la copertura della Future, in maniera che brilli ancora di più!

Io spero che vi possiate divertire con questa lezione! È semplice e divertente!!!

More Examples:
"Goldstone and Black Onyx"





Volume 5: Falsa Labradorite

Questa è la prima lezione in cui ho l’occasione di collaborare con un’altra artista dell’argilla polimerica, e cara amica, Bethlyn Damone! I Ho avuto un pezzo della falsa Labronite di Bethlyn alcuni anni fa, e sono rimasta meravigliata di quanto sembri reale! Così ho deciso di chiederle se voleva lavorare con me per creare una lezione e lei ha accettato. E così eccoci qui!!! DIVERTITEVI!

Materiali:

  • Piano di lavoro

  • Argilla traslucida

  • Argilla nera

  • Lama per affettare

  • Polveri della Pearlex:
    Interference Blue
    Interference Green
    Interference Violet (Bethlyn)

  • Macchina per tirare la pasta (optional)


Step 1: prendete un pezzettino di argilla near, e mescolatelo con l’argilla traslucida. Ne serve giusto abbastanza per creare un grigio chiaro.

Step 2: Dividete la sfera di grigio in due parti uguali

Step 3: Schiacciate una delle palline di grigio e mettete sulla superfice ottenuta del Interference GREEN quindi mescolate l’argilla con la polvere fino ad ottenere una pasta dal colore omogeneo. Io aggiungo polvere fino a che non sono contenta del colore ottenuto.

Step 4: a questo punto schiacciate l’altra palla ed aggiungete dell’ Interference BLUE. Anche in questo caso mischiare molto bene l’argilla fino ad ottenere una colorazione omogenea. Aggiungete polvere fino a che siete soddisfatte del colore.

Step 5: Una volt anche sarete soddisfatte dal colore ottenuto nei due blocchi d’argilla, stendete I due blocchi separatamente con la vostra macchina per la pasta o anche lavorando semplicemente con un mattarello.

Step 6: Sovrapponete le due sfoglie ottenute

Step 7: Tagliate in due il blocco ottenuto dalla sovrapposizione

Step 8: Ira sovrapponete di nuovo I due pezzi ottenuti in modo da ottenere un blocco da 4 sfoglie. Volendo potete anche mantenere i bordi che vengono dalla sovrapposizione o tagliarli a filo a secondo del vostro gusto.

Step 9: Schiacciate un po’ li blocco, giusto un po’ con le dita, lasciando anche degli avvallamenti nell’argilla, ma senza esagerare mi raccomando!

Step 10: a questo punto formate un cubo con il blocco

Step 11: Adesso siete pronte per tagliare delle fette dal lato del Vostro cubo. Quindi prendete i resti dell’argilla che avete messo da parte e copritela con le sfoglie tafliate. Potete coprire ogni pezzo con qualte sfoglie volete.

Step 12: Il pezzo che avete format potete modellarlo a forma di argilla o di qualsiasi forma il Vostro cuore deisderi! Cuocete, immergete in un bagno ghiacciato, sabbiate il pezzo, lucidatelo, e avrete il Vostro primo pezzo fatto in falsa! (guardate gli esempi che seguono)


Bethlyn Damone

Jenny Cox

Vol. 1 Howlite     Vol. 2 Abalone     Vol. 3 Agate Slices     Vol. 4 Goldstone

Jenny Cox and Bethlyn Damone
©2003 Text and Pictures

Traduzione di Cristina Nozzi




Polymer Clay Central Home Page